10 trucchi per aiutare i bambini in quarantena

10 trucchi per aiutare i bambini in quarantena

Ogni giorno, in newsletter, un trucco utile ed efficaci per affrontare le situazioni più critiche con i tuoi bambini.

Siamo entrati nel secondo mese di quarantena. Reclusi in casa, cerchiamo di mantenere i nervi saldi, di coltivare lucidità e connessione.

Sarebbe disonesto, però, dire che “va tutto bene”. 

Personalmente, spesso mi sento compressa e oppressa.

Ogni mattina, nell’attimo che precede il risveglio, ho la sensazione di aver appena terminato un incubo e provo un fugace sollievo.

Poi apro gli occhi e riprendo consapevolezza di ciò che stiamo attraversando. 

Vivo ogni istante con l’intento preciso di  tenere a bada lo sconforto per nutrire, al contrario, tutte le occasioni di evoluzione interiore che mi sta offrendo questa impegnativa circostanza.

Osservo i miei figli, come un detective, per scorgere ogni variazione emotiva prima che l’apatia, la malinconia, la furia o l’agitazione suprema, prendano il soppravvento.

In questi giorni, con loro, sto mettendo in campo tutte le strategie che conosco per aiutarci (ci – noi, tutti insieme) a stare.

Starci dentro.

Perché non possiamo scappare e perché SO, che questa è un’occasione di crescita per ognuno di noi, a prescindere dall’età.

Il gioco comincia a farsi duro proprio adesso. 

Passata l’adrenalina dello shock iniziale che, bene o male, ci ha tenuti attivi alla ricerca di soluzioni pragmatiche per non soccombere, ora le energie si stanno consumando piano piano, come la cera di una candela accesa da troppi giorni.

È proprio ora, quindi, che è necessario impegnarsi e implicarsi, per mantenere alta l’energia vitale, l’empatia e l’autocontrollo.

All’inizio di questa avventura ho deciso di dare il mio contributo alla collettività, condividendo ciò che ho imparato in questi tredici anni di maternità, nella relazione con i miei tre figli e nella mia professione accanto a tante famiglie.

Per questo, ogni giorno, SOLO IN NEWSLETTER, troverai uno spunto utile ed efficace per affrontare le situazioni più critiche con i tuoi figli.

Per aiutarli concretamente nei momenti in cui le emozioni, la fatica, il senso di oppressione, prendono il sopravvento.

Sono piccoli “trucchi” che metto in campo ogni giorno con i miei figli e funzionano. L’ansia si alleggerisce, l’aggressività si indebolisce e il sorriso ritorna a splendere.

Oggi, più che mai, abbiamo la possibilità di diventare genitori responsabili di figli felici.

Perché la felicità si costruisce dentro, curando i dettagli dei nostri comportamenti, usando le emozioni come uno specchio in cui osservarci.

Nelle newsletter ci saranno altre novità quindi, se non l’hai ancora fatto, iscriviti qui sotto, se hai amici e conoscenti che potrebbero trovare sostegno e giovamento, condividi questo post (oppure – inoltra la newsletter email) e ogni giorno cercherò di starti accanto per attraversare insieme questa incredibile avventura.

Insieme possiamo farcela.

Stiamo saldi, stiamo in casa ma stiamoci bene.

Con amore.

Alli

Ecco i trucchi per aiutare i bambini pubblicati fino ad oggi

  • TIP#1 – RESPIRARE
  • TIP#2 – coming soon
  • TIP#3 – coming soon
  • TIP#4 – coming soon
  • TIP#5 – coming soon
  • TIP#6 – coming soon
  • TIP#7 – coming soon
  • TIP#8 – coming soon
  • TIP#9 – coming soon
  • TIP#10 – coming soon