scuole chiuse coronavirus

CORONAVIRUS E SCUOLE CHIUSE: INSEGNATI PREOCCUPATI

Per la seconda settimana scuola chiusa in tre regioni a causa del decreto Coronavirus e nascono nuove preoccupazioni…

Se nei primi giorni il decreto coronavirus aveva preoccupato esclusivamente per le conseguenze sulla salute e l’economia del paese, alla seconda settimana di scuole chiuse, comincia ad emergere una nuova e forte preoccupazione, in particolare fra gli insegnati.

Insegnanti ed educatori (ma anche i genitori) hanno cominciato a manifestare ansia per i giorni di scuola persi a causa del “coronavirus” e per i programmi che rischiano di non essere rispettati.

Da professionista e da genitore mi sono fatta molte domande e mi sono fermata a riflettere, andando oltre il coronavirus, per cercare di capire da cosa nasce e a cosa serve tutta questa preoccupazione per le scuole chiuse e se è possibile sfruttare in qualche modo questo periodo di sospensione forzata delle attività didattiche.

Scrivere il post [SCUOLA, CORONAVIRUS E OPPORTUNITÀ DI RIFLESSIONE] è stato un passaggio molto importante per me e mi ha portato a trovare molte risposte su quello che io desidero per il futuro dei miei figli.

Mi auguro che possa essere uno spunto di riflessione per chi vuole coglierlo. perchè parlare e discutere dell’argomento può aiutare a raggiungere una maggiore consapevolezza e, nonostante le critiche, aiutare a porre le basi per una nuova scuola che vuole trovare la sua strada.

Il contenuto dell’articolo lo trovi per intero sulla mia pagina facebook e puoi leggerlo anche qui sotto. Buona lettura e se vuoi scrivimi cosa ne pensi…

clicca e scopri l’offerta valida fino alla riapertura delle scuole