Greg e il bagnetto.

Greg e il bagnetto.

Greg ha 4 anni, adora fare il bagno ma detesta la schiuma.

Ieri questa era la situazione: Greg con ginocchia e gomiti incrostati da terriccio e sudore, mamma Alli con 0 secondi a disposizione per strofinare… quindi?

SLIDING DOORS – scena 1

A: “Greg devi fare il bagno con la schiuma perché io non ho tempo di strofinarti ora.”

G: “Ma a me la schiuma fa schifoooooo!”

A: “Lo so amore ma sei tutto incrostato e bisogna strofinare e io devo fare alcune cose importanti prima di uscire.”

G: “Io il bagno non lo faccio, sto sporco.”

A: “No, tu ti lavi perché io così sporco non ti porto da nessuna parte.”

G: “E allora sto a casa sporco, perché la schiuma mi fa schifo!”

E avanti così…

SLIDING DOORS – scena 2

A: “Hey draghetto hai voglia di fare un volo tra le nuvole?” naturalmente avevo già preparato la vasca piena di schiuma scioglilercio;)

B: “Siiiiiiiiiii, volooooooo!”

Fine. 

Lui è stato mezz’ora a volare felice tra le nuvole in vasca da bagno e io ho finito ciò che dovevo fare mentre la schiuma lavorava al mio posto.

Quando mi trovo in quelle situazioni in cui il “capriccio” è dietro l’angolo, mi concedo qualche momento alla ricerca di una “idea luminosa”, non cedo tensione alla fretta, mi fermo e attivo il pensiero creativo alla ricerca di soluzioni efficaci e pacifiche. In questo caso per svoltare ho usato la passione di Greg per i draghi e ha funzionato.

Ha funzionato soprattutto la voglia di proteggere la relazione, che deve sempre essere davanti a tutto: positiva, serena, fiduciosa.


Clicca qui e partecipa alla videoconferenza
No Comments

Post A Comment