Il Progetto Educazione Responsabile - Vivere sereni con i propri figli
72
page-template-default,page,page-id-72,et_monarch,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-14.1,qode-theme-bridge,unknown,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Il Progetto

UN PROGETTO INNOVATIVO RIVOLTO A GENITORI, EDUCATORI, INSEGNANTI

I bambini apprendono le regole sociali attraverso l’osservazione del comportamento degli adulti.

Come non possiamo insegnare una lingua che non sappiamo parlare, uno strumento che non sappiamo suonare, uno sport che non abbiamo mai praticato, allo stesso modo non possiamo trasmettere un approccio alla vita consapevole e rilassato, né insegnare un efficace controllo delle emozioni e neanche coltivare una buona autostima nei nostri figli se prima non abbiamo elaborato, costruito e nutrito questi aspetti dentro di noi.

Osservando il processo educativo attualmente riconosciuto attraverso questa lente quindi appare evidente come l’educazione sia un processo distorto mentre il principio della Autoeducazione – tiro fuori da me il meglio possibile per offrirti il miglior esempio possibile – risulti più efficace.

Il bambino quindi si auto-educa attraverso l’osservazione, costante e discreta, dei nostri comportamenti.

RESPONSABILITA’ significa “rispondere con abilità”.

Nella nostra cultura invece tendiamo a reagire d’impulso e questo, tra i genitori, sta diventano un grande ostacolo a una relazione serena e significativa con i propri figli.

Prima di occuparci di come educhiamo un bambino dobbiamo assicurarci di avere con lui una buona relazione. I bambini non ascoltano adulti di cui non si fidano, di cui hanno paura o che non stimano. I bambini non ascoltano chi non li sa ascoltare e non rispettano chi non li rispetta.
Le moderne ricerche pedagogiche hanno evidenziato l’importanza dell’ascolto attivo e di una comunicazione efficace per crescere bambini sereni e responsabili, senza urla, senza minacce o scapaccioni.

Educazione Responsabile è un progetto di Alli Beltrame – mamma (tris), consulente genitoriale e formatrice in comunicazione efficace – che intreccia la sua esperienza decennale a quella di un team di professionisti consapevoli – psicologi, psicoterapeuti, counsellor, pedagogisti, mediatori – che in prima persona hanno trasformato il loro approccio alla vita attraverso intensi percorsi di ricerca interiore e sviluppo personale.

Educazione Responsabile è un progetto di percorsi formativi innovativi rivolti a genitori, educatori e insegnanti che scelgono la strada dell’autoeducazione, dell’osservazione della propria interiorità, a coloro che scelgono di coltivare consapevolezza, calma e nella gentilezza, come stile di vita e come approccio educativo.

Educazione Responsabile è un progetto di formazione che va incontro alle esigenze dei nuovi genitori, grazie ad un’offerta capace di soddisfare ogni necessità, sia in termini di flessibilità di fruizione che di accessibilità di costi. I workshop infatti si possono frequentare sia online che attraverso incontri mirati in aula.

Scopri i dettagli e l’offerta nelle sezioni WORKSHOP ONLINE e WORKSHOP LIVE

educazione responsabile Alli Beltrame

Alli Beltrame

Counsellor professionista associata al Coordinamento Nazionale Counselor Professionisti (Cncp), Gordon Trainer certificata per Genitori Efficaci ®, Insegnanti Efficaci® e Persone Efficaci®, facilitatrice Kid’s Workshop® (in formazione), Doula.
Il mio percorso professionale nasce e si sviluppa grazie ai miei tre figli: Tomaso, Leonardo e Gregorio. Ogni giorno stimolano la mia crescita personale, regalandomi sfide da superare, riempiendomi d’amore e nutrendomi con tanta esperienza che poi ripropongo alle mamme e ai papà che affianco nei corsi e nei percorsi dedicati alla genitorialità responsabile.
Quando mi chiedevano cosa volessi fare da grande rispondevo sicura LA MAMMA e il sabato mattina in edicola compravo Il Corriere dei Piccoli e Insieme, il settimanale per genitori.
Quando mamma finalmente lo sono diventata, tutto quello che ero certa di sapere non corrispondeva per niente a ciò che sentivo intimamente. Questa incongruenza ha dato il Via a un processo di crescita personale e professionale che mi appassiona e che non terminerà più. Mi hanno definita un Mentore Genitoriale, perché nella relazione con i genitori che incontro metto in gioco tutta me stessa, attingendo le risorse necessarie sia dalle competenze professionali che dalla mia esperienza di vita.

Come Mentore affianco i genitori aiutandoli a coltivare maggior consapevolezza e fiducia in loro stessi per costruire relazioni armoniose e soddisfacenti, non solo con i figli ma anche con i partner, i familiari, sul lavoro e soprattutto con se stessi.